Della Russia – Vladimir Majakovskij

Eccomi qui,
struzzo d'oltremare,
in piume di strofe, dimensioni e rime.
Nascondi la tua testa, stupido, provare,
uno squillo esplose nel piumaggio.

Io non sono tuo, mostro di neve.
Più profondo
in piume, anima, incontrare!
E ci sarà un'altra patria,
Vedo -
la vita bruciata del sud.

Isola di calore.
Salito tra le palme.
"Hey,,
la strada!»
La finzione è accartocciata.
И опять
in un'altra oasi
visualizzare le tracce dai minuti di sabbia.

Altri si stringono
lasciare b,
non morde?-
Altri sono piegati a bassa adulazione.
"Mamma,
e mamma,
depone le uova?»-
" Non lo so, materasso,
Dovrei sopportare ".

I pavimenti stanno ridendo.
Le strade stanno fissando.
Sono bagnati con acqua fredda.
Tutto sepolto nel fumo e nelle dita,
Passo l'anno.
Bene, prendimi con una morsa disgustosa!
Rasare le piume con un rasoio del vento.
Fammi scomparire,
alieno e oltremare,
sotto la furia di tutto dicembre.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky