Hai dimenticato villaggio, perso nelle paludi…

Hai dimenticato villaggio, perso nelle paludi
provincia boscosa, dove sono gli spaventapasseri nei giardini
non li trattengono dalla nascita - i cereali non ci sono,
e cari anche tutti i gati e i calanchi.
Baba Nastya, partire, morto, e Pesterev è appena vivo,
come è vivo, poi l'ubriaco è seduto nel seminterrato,
o qualcosa va d'accordo dal retro del nostro letto,
dire, cancello, cancello sbagliato.
E in inverno tagliano la legna e si siedono sulle rape,
e la stella sbatte le palpebre dal fumo nel cielo gelido.
E non in calico alla finestra c'è la sposa, e una vacanza di polvere
si spazio vuoto, dove abbiamo amato.

1975

Vota:
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento