tradurre in:

Non fresca - come i fiori nel suo
braccia. I colori - la stessa bugia
La stessa sete per il futuro. marrone
occhio guarda al futuro, где
o vasi, né parlare di acqua.
un erbario.

Quindi - pieghevole. In primo luogo - per via orale,
poi - marrone, con iskroy, taffettà,
il sipario, pronto a mulinare
e scoprire il meccanismo di camminare
nel invaso destino impasse;
mettere in imbarazzo il veggente.

Gamba in una calza di vetro bagnato
luccica, come il nuoto attraversato
Bosforo e attualmente richiede asfalto
Europa o, al contrario, –
distese dell'Asia, eremo, generosità
sabbie, basalto.

Cameo in scollatura. sotto,
cammeo, - Pizzo e la quantità di giorni,
incontaminata dal loro luminare,
non sapendo, vale a dire - l'osso,
inesigibili in una manciata di;
spazio bleach.

Cosa c'è dietro, tappeto OPRICH
con pugnali? il suo ultimo.
decennio. Pensieri su Petrov,
Sidorov di, per non parlare
su Ivanov, niente era indignato
cinque litri di sangue.

Che è ora di fronte a lei? inverno. Istanbul.
ghigno console. fastidioso ronzio
bazaar a mezzogiorno. classe minareti
terra-terra o terra-turbante
(altrimenti - nuvola). disegnare, antimonio.
altra razza.

Inoltre, questo tipo di cappello tazza
in provincia e il colore del muschio.
Chiacchierone con una tavolozza. sedia. inglese
Tali casi prima della guerra.
Cupido sul tavolo: con un solo
una freccia nella faretra.

bocca chiusa verniciata
faccia gridare, che "dopo" per lui
più importante, che "ora", ancora di più –
"Allora"! Che la pittura - percorso
arrivarci, che non può essere
ottenere un altro.

Così fanno gli dei, aver riempito la
in impianti, nella pietra: a
L'emergere di umana. questo
slancio metamorfosi
Siena e le rose kraplak
guarda con ritratto,

invece lei stessa. lei
invecchiare, impazzire,
die di decrepitude, sotto la ruota, proiettile.
ma ci, dove il corpo non ha bisogno,
rimarrà quello che era
poi a Istanbul.

1993

La maggior parte visitati poesia di Brodsky


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento