Ritratto di una tragedia

Guardare il volto della tragedia. Vediamo le sue rughe,
il suo profilo gancio naso, mento uomo.
Sentiamo la sua voce da contralto con un pizzico di diavoleria:
rauco Aria indagini più forte, di ragioni Squeak.
Ciao, tragedia! Non hai visto per lungo tempo.
ciao, il rovescio della medaglia.
Consideriamo in dettaglio i tuoi dati.

Guardate negli occhi! Il dolore maggiore
allievi, Karim volontà indotta
l'obiettivo è su di noi - sia a terra, a voi
dando, anzi, in giro il destino di qualcuno.
buonasera, con gli eroi e gli dei della tragedia,
con i piedi della tenda mal velate,
con proprio nome, annegare nel frastuono generale.

Noi integrarlo in bocca con le dita in frantumi lo scorbuto
chiavi, con mal di volt dugoyu
cielo, ceneri Spat di parenti e una bufera di neve.
RITARDO la gonna, Vediamo nuda.
bene, se si desidera, tragedia, - stupirci!
VISTA tradimento corpo, perdita
il corpo, EVOH minus, innocenza ferito.

Nestle guancia tragedia! Per riccioli neri Gorgon,
alla scheda di massima sul lato dell'icona,
mediante laminazione con zigomi, entrambi gli allenatori Oriente,
una stella, ha preso una banda di fantasia e cinghie.
Ciao, tragedia, non vestite secondo la moda di,
con il tempo, ricevendo dal arbitro faccia.
Voi siete ben sulla natura, ma è meglio nella camera mortuaria.

di Ruhnu dramma braccia prontamente Lovelace!
Tuffati in non è una carne giovane.
Trafigge esso, alle molle del materasso.
Forse si farà. Così sopravvive da corsa.
Cosa c'è di nuovo nel repertorio, tragedia, negli spogliatoi?
E - parlando del prodotto nel tuo grembo –
il meglio il ruolo di grandi creature frazione ruolo anonimo?

Inalare suo cattivo odore! Ascella e impurità
moltiplicato per la somma degli angoli e la quinta nella loro arca.
urlare istericamente: “Chi ti fare
Accetto!” Sentire un attacco di vomito.
grazie, tragedia, per quello, che irreparabile,
che non c'è cherubino aborto,
Non passare da, si tenta pyrom mammella.

Il suo viso è brutto! Non è coperto con una maschera,
lemna, zamazkoy, vernice schivo,
braccia, incrocio trafficato,
una standing ovation, scossa nervosa.
grazie, tragedia, per quello, siete onesti,
come una mannaia sulla testa, rompendo il rasoio Vienna,
per quello, non si domanda il tempo, che - immediatamente.

Chi siamo, non statue, non-tessuto,
in modo da non dare la sua vita irrevocabilmente disfigure?
Anche questo può essere considerato come lettiera; ma
Ancora più interessante, se la cosa disincarnata.
Non esitate a prenderlo, tragedia, genere totale.
Come si fa, per esempio, la morte di tutto ciò che è santo?
Non si meraviglia per il viso e la giacca, e rigida.

vedere: sorride! dice: “ora mi
Comincerò. In questo caso, importante iniziare,
ciò che il risultato. orologi da polso rimuovi.
Datemi un uomo, Comincerò con le avversità”.
Dai, tragedia, agire. vocale, raggiungendo alla gola,
scegliere “s”, inventato Mongol.
Ne fanno un sostantivo, renderlo un verbo,

avverbio e interiezione. “s” - inspirazione comune e espirazione!
“s” abbiamo affanno, blyuya di perdite e guadagni
o - correre alla porta col "uscita".
Ma lì si distinguono, con drin, occhi sporgenti.
Incorporare in un modo familiare, tragedia. Davi noi, impastare come.
Siamo con voi legato, anche se non la sposa.
noi Spit in Dushu, finché non ci sarà un posto

e quando non lo è! Trasformare questa cosa in un pantano,
che lo Spirito Santo, Padre e figlio
non andare. Addensare in gomma,
rotolò i dadi aminazinu, Plug qua e là Aspen:
dare, tragedia, somiglianza con la natura dell'anima!
ibridi Arhanhelov con roto d'oro!
Dai, come detto frutto Michurin, uroduy.

prima, amico, Voi avete il potere.
Sei venuto a mezzanotte, quartiere ksivoy,
Racine citato, E 'stato bello.
Ora il viso - un incrocio tra un vicolo cieco con la prospettiva di.
Così trova una mandria di indirizzo e del suolo - albero.
telai Ovunque il vostro profilo - destra o sinistra.
fuoco di distanza, Aperto Vorota hleva.

1991

Vota:
( 3 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento