Gorbunov e Gorchakov

io. Gorbunov e Gorchakov

"Bene,, quello che sogno, Gorbunov?»
"Sì, in realtà, Lisicki ». "Ancora una volta?"" Ancora una volta ".
"Ha-ha, si facendomi ridere, non ci sono parole ".
“E io non vedo nulla di divertente.
Il dottore dice: la base di tutte le basi –
sonno normale”. “niente di male
Non volevo… nemmeno sognare, non è nuovo”.
"Quello che si deve fare su, se non v'è altra?»
“noi, Leningrad, Vediamo tanti sogni,
E avete fatto queste cose, fungo,

senza via d'uscita”. “Dimmelo, Gorchakov,
e ciò che si, di Leningrado, spesso sognare?”
“Ma come, quando… concerti, archi in legno.
prospetti, corsie. proprio faccia.
(Sogni sono fatti come degli scarti.)
Neva, ponti. E a volte - Pagina,
e ho letto senza occhiali!
(I loro semi prima sorella di sonno.)”
"Sì, il sogno dei miei allievi più forti!»
"Che cosa sei? Spesso il sogno e l'ospedale ".

“Non hai bisogno di vita. Conosci te stesso, vedi.
Qui è un sogno! E davvero non hanno bisogno di un giorno.
Tale sonno interferisce con la luce dell'alba.
e come, dovrebbe essere, sei arrabbiato, svegliato da…
maledizione, Mickiewicz! No ori!..
mantenere le coppie, Avevo dormito attraverso la cena”.
“A volte ho anche sognare di ciuffolotti.
A volte un bambino che salta nelle pozzanghere.
Ed è - I…” “Ebbene si, parla.
Perché sei in silenzio?” “io, sembra, un raffreddore.

È il motivo per cui tutto questo?” "Proprio così".
“Bene, dico, Io sogno dell'infanzia.
Noi ragazzi Saliamo in soffitta.
E il sogno della vecchiaia. non può sfuggire
della vecchiaia… Che pasticcio:
vecchio, monello…” "Quartiere triste".
“bene, Gorbunov, cosa stai sempliciotto!
Questi sogni dopo tutto solo un mezzo
passare la notte più interessante”. "Come?!»
"Quel giorno di notte porastryasti eredità".

“Tu dici "legacy"? dica!
mi permetta, Mi rivolgo a voi con una domanda:
Ma per quanto riguarda la vecchiaia? La vecchiaia non è visibile.
Quando ha fatto questo eri dai capelli grigi?”
“Perché la finestra Babanov affanno?
Perché Mickiewicz gira sotto il naso?
Cosa stiamo dato fantasia?
e immaginazione, come la pompa,
I divaricatore vecchiaia nel regno del sonno”.

“ma, Gorchakov, poi basta, non lo fai,
voi stessi non sognato”. “idoli
come si sta solo aspettando Crosses,
e non v'è alcun rilascio degli occhiali!
E chi sono io per sogno? Che ne dici? i cespugli?”
"Gore-kevich. Nel migliore dei casi,, Gore-bani ".
"Sei pazzo, Gorbunov!» “le vostre caratteristiche,
loro - grigio; tale auto-inganno
pieno e svegliarsi con una nausea”.
"Andate in pigiama senza buche".

"Sì, lo faccio in pigiama senza mutande".
"A volte sogno stufa, tizzoni…»
“che, Gorchakov, questo è un sogno, perché un sogno!
prospetti, conversazioni. solo cose.
pianoforte, cantando in violino all'unisono.
E le donne. e, può, che pohlesche”.
"Ieri ho avuto un tavolo per sei".
“E i tuoi sogni - sono cose?
O semplicemente tutte le ruote da corsa?”
"Quello che posso dire; essi - le cose, essi - sinistra ».

"Dice Freud, che tutti - un prigioniero dei sogni ".
“Mi è stato detto: ciascuno - addict.
Non c'è niente che confuso, Gorbunov?”
"No, Mi ricordo anche il tipo di pagina ».
"Ma Freud non ha mentito?» “bene, Fate un po 'bugiardi…
ma qui, допустим, Voglio fragole…”
"Quella stessa, nei pantaloni?» “E senza pantaloni.
Un sogno, che beccare cinciallegra.
Sogni frank tutte le talkers”.
"Ma che cosa, Gorbunov, vostro Lisichki?»

Vota:
( 10 valutazione, media 4.1 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento