amico, durneya faccia, Si stabilirono nel villaggio…

amico, durneya faccia, Si stabilirono nel villaggio.
Specchio non ci hanno sentito parlare qualsiasi principessa.
Fiume troppo abbagliato; e la terra fu rugosa –
e si è dimenticato di pensare, Podi, dei suoi uomini.

Ci - alcuni ragazzi. E dal quale far nascere,
so solo quelli, che hanno messo,
o - nessuno, o - in un angolo dell'icona.
E in primavera per arare alcune leggi out.

Si va al villaggio, fidanzata. Nel campo, ancora di più in un boschetto
nel terreno per cercare e vestire più facile.
Ci si dispone di uno per un centinaio di miglia rossetto,
ma per rimuoverlo comunque non è necessario.

sapere, meglio invecchiare lì, telai dove Versta,
dove la bellezza non significa nulla
o non mezzi giovanili, tette, seme,
perché la natura in generale, per tutto il tempo.

esso, chi lo sa, supererà il grigiore.
E le foreste lì, troppo rumoroso, cosa è successo
tutti, e per di più - non solo. E la somma di
caso ha una sorgente di rumore.

E 'meglio invecchiare in un villaggio. Pur vivendo separata
vita, sono differenze pettorali
attraversare in betulla frastagliato, nel gambo di borsa del pastore,
в том, che svolazza solo un giorno.

E ti vengo a voi. In questo "e io verrò"
deve selezionare la sua non, ma queste cose vincere,
per la terra, come tale foglio, chiaro
lingua non è tanto amore, quante buche, depressioni, ammaccature.

Oppure lasciarli non arrivano. Ognuna di queste buche,
o acqua in fossa di sapore Britvin,
bar lungo la strada, il caos Kocek –
Eppure,: il, Quello che non si vuole.

Si va al villaggio, fidanzata. sapere, durneya, facce
solo confermano, è possibile unire
modi diversi; loro - Abyss,
e noi, tesoro, Non tutti noti.

sapere, paesaggio - il, non si sa.
Ricordate questo, quando c'è il destino di schiuma.
una volta, in vernice fissando grigi occhi,
conosci te stesso. E una serie di vernice grigia.

1992

Vota:
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento