Estratto (1964 g)

L'uomo triste scherza a modo suo

Non sono un filosofo. Non, non mentirò.
Sono un uomo anziano, non un filosofo,
anche se non riesco a spazzolarlo via
da alcune domande folli.
Sono una persona triste, e sto scherzando
a modo suo, in parte somigliante
castello. Ed essere come la chiave
testa calva e coscienza non lo consente.
Lascia che quei cercatori di verità, che cosa succede
incapace di resistere allo sbadiglio,
si procureranno un pappagallo,
e racconteranno loro barzellette.
E 'lo stesso, come camminare nudo,
come questo - e questo, sapere, non ridere –
c'è qualcosa di primordiale nel grande
gioia dalla tua stessa eco.
Gravità, sfortunatamente, non un vantaggio.
Ma quelli, che sputerò con disprezzo,
Lo proverò solo, che non mi sforzo
fa, in premurosa giovinezza.
Quindi uno spettacolo da vedere, piacevole alla vista,
la scarpa porta dentro la melma sporca.
Anche se la dialettica è utile
nella comodità dei flashback vedo.

Non sono buono per i bambini, non padri.
Non ho parenti, fratello.
Collega inizio e fine
lezione piuttosto per un acrobata.
Sono da qualche parte nel mezzo o fuori.
Comunque ci provo, solo per divertimento,
in realtà in piedi in disparte,
insistere, cosa no, Sono in mezzo "…

1964(?)

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento