autunno

autunno
mi calci fuori del parco,
Sucitu liquido Osimo
e mi trascina in giro,
Essa colpisce il suolo
lettera sheludyvыm
e, come il Parco,
torcere intorno le mie mani e le porte
pioggia ragnatela;
nel cielo nasconde conocchia
mussola questo miserabile,
e là
tuona,
nella mano del ragazzo ha eseguito un bastone
di colori ferro.

Apollo, togliere
Ho la sua lira, Lasciami un recinto
e rispondere a me Velma
favorevolmente: stringhe armonia
sostituzione - accettare –
incapacità attacca alla dissonanza,
conversione del do-re-mi
in involtini hromovuyu,
come un buon Perun.

Completa della canzone d'amore,
Cantare su di autunno, vecchio gola!
Si è diffuso solo la sua tenda
su di voi, getto
il loro ghiaccio
aratura trapano terriccio,
loro e le curve di cantare
corona calva del loro punta;
l'incidente e le erbe
il suo gioco, confezione rabbioso!
Io sono la tua preda.

1970 - 1971

Vota:
( 4 valutazione, media 3.25 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento

  1. Showa

    .
    che,Pertanto, questo non è il mio Giuseppe…Si tratta di autunno? Beh, quasi osen.Nu bene di pantaloni ,freddo senza di loro e l'inverno,è tempo di vendemmia,e sul pacco… bene, solo un capolavoro,anche se difficile da capire.
    Non è il mio poeta leggere questo Iosif.Luchshee,si può leggere il peggio?

    rispondere