Lui sapeva, che il dolore alla spalla…

Lui sapeva, che il dolore alla spalla
si rilasserà la sera, ed entra
sul fornello, dove sul mattone
raffreddato appollaiato, senza

movimenti guardando dall'angolo
la finestra, come un raggio del tramonto
toccato la collina di neve
e nuvole di conifere segheria.

Ma il dolore si è intensificato. Il petto
Kololo. Ha immaginato,
quel dolore può ingannare,
rispetto, sembra, non abbastanza forza

trasferiscilo. Non così
impaurito, quanto sorpreso,
alzò la testa; dolore
ho sempre insegnato a vivere, e lui,

considerato: se in pieno
ciò che ha sofferto - demolirà in futuro,
non potevo immaginare, cosa è lei
lo farà morire.

Ma il dolore non è stato abbastanza giorno.
Nella creduloneria, i cui frutti
ora ha raccolto, colpa
se stesso, raccolse acqua

e imbavagliato su una giacca trapuntata.
Ma anche l'ago era affilato,
che anche nel mondo
- pensò - potrebbe tormentare.

Ricordava il giorno di agosto,
come spazzare uno stack alto
in uno dei villaggi vicini,
e provato, Ma non poteva

pronunciare il nome ad alta voce:
sarebbe solo un grido. E via
chi urlare, che la luce si è spenta,
che mucchio ha sollevato

sbriciolare ora, sebbene
è morto. Solo dolore, se stesso
Non riesco a trovare le porte,
si precipitò su una capanna vuota.

1964 - 1965

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento