tradurre in:

Streva ade

io

quasi paesaggio. Numero di pezzi,
si verificano, in declino
con l'afflusso di statue. belokur marmo,
sia all'interno inside-carbone,
e la zona nord mnitsya. altopiano;
gïperborey, cavolo arruffato.
Tutto è così orizzontalmente, che nessuno
non c'è bisogno di spremere il busto agitato.

II

forse, Questo - il futuro. sfondo
contrizione. vendetta collega.
sordo, ma distinta, "fuori!».
Improvvisa jujitsu ricevente.
E questo - la città del futuro. giardino,
le cui macchie sono considerati in due,
come una lucertola nei tropici - facciata
alberghi. A maggior ragione - un grattacielo.

III

E 'anche possibile - il passato. limite
disperazione. vertice comune.
I verbi in una lunga coda per “l”.
Ulegshayasya tempesta crepe de chine.
E questo - il regno del passato. sentieri,
zaglohnuvshey davvero. pozzanghere,
riflessione memorizzazione. conchiglia,
le uova visto esterni.

IV

Non v'è dubbio - la prospettiva. calendario.
Verneuil, gole di infiammate
tunnel nella distanza psicologica,
gratuito dal nostro profilo.
E la voce, più, occhi che,
familiarità con il fallimento del paesaggio,
a portata di mano per scegliere il più grande dei mali
basato sul sensibile eco.

V

Forse - Still Life. a distanza
tutto, Come parte del, parzialmente
morti e ancora. nuvole.
fiume. Uccello girando su di lei.
aereo. Spesso si tratta di,
assumere una forma diversa senza poter,
Diventa canvas preda,
cartoline, opravdanьem Ptolemy.

WE

Forse - una zebra o della tigre del mare.
La miscela è stata abiti e le barriere di tiro
ykr caviglia oblyzыvaet
incapace di abbronzarsi balaustre,
e il tempo, piega, verso sera. calore;
deselezionando la martello con appassionata incudine sudato,
insistente zanzara solista
Finisce camere ovation.

VII

I piani sono - decorazione. dare
“Motivi insensibile alla separazione
con l'inchiesta”. il comfort accogliente,
cantanti non così dolce, come miope,
e "prima" suona come un temporaneo "da".
brillante, come una goccia dal rubinetto,
vibriruya, sopra le note di filo
soprano lunoobraznym vola.

VIII

indubbiamente, che - ritratto, ma nuda e cruda:
superficie, le cui tonalità terrosa
naturalmente rivetto l'occhio,
l'altro - consegnato al muro.
distaccato, come una concessione al bianco,
turbine, ammucchiati in nuvola, dell'Olimpo,
schiene sensing gettati fuori
gli occhi del pittore - occhi di un suicidio.

IV

che cosa, infatti, e v'è un autoritratto.
Allontanati dal proprio corpo,
rivolto a voi nel profilo delle feci,
vista da lontano alla vita, che ha volato.
Questo è quello che viene chiamato "abilità":
la capacità di non avere paura della procedura
nulla - come forma del suo
mancanza di, scrivere via dalla natura.

1984

La maggior parte visitati poesia di Brodsky


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento