Lido

Autocisterna rumena arrugginita, annaspare in azzurro,
come scarpe basse logore, che, sospiro, rasoi.

Una squadra in una sola biancheria intima - donnaioli, onanyugi –
prende il sole sul ponte, poiché sono nel sud,

ma senza un soldo in tasca, andare in città,
guardando da lontano, come se fosse bloccato

come una cartolina per il tramonto; stormi stanno fluttuando sul raid
le nuvole, l'odore delle ascelle sudate e della chitarra che si rompe.

oh, mar Mediterraneo! dopo il tuo deserto
tira le gambe aggrovigliate nella tela stradale.

Sovrastrutture del ponte e una base marcia
guarda il porto con il binocolo, come un cammello - un'oasi.

fratello, solo decomposizione nella sabbia, avendo perso i miei tatuaggi,
Puoi vedere, passare attraverso la cruna di un ago,

sedersi lì a una tavola rotonda con qualche amato
sangue locale sotto una ghirlanda colorata

e ascoltare, come nel cielo del sud sopra la bandiera del bagno di mare
fruscio, esattamente le dita, sfregamento di banconote, palme.

1989

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento