danza classica ha un castello bellezza…

Mikhail Baryshnikov

danza classica ha un castello bellezza,
i cui inquilini dolce dai giorni prosa dure
raschiare orchestra pit
diviso. E steccata giù i ponti.

L'abbiamo squeeze calcio Imperiale morbido peluche,
e, krylyshkuya corsivo cosce,
bellezza, con il quale non andare a letto,
una freccetta salto nel giardino.

Vediamo le forze del male in un collant marrone,
e l'angelo di bontà in confezione indicibile.
E il potere di risvegliare dal letargo Elysian
ovation Tchaikovsky e Co..

balletto classico! i migliori giorni di arte!
Quando il sibilo tua grog, e baciato entrambi,
e corse taxi, e cantato Bobeobi,
e se il nemico era, era - Maresciallo Ney.

Degli allievi poliziotti si cupola giallo.
Quali sono nati, in quei nidi e morire.
E se qualcosa in aria,
non era un ponte, e Pavlov era.

Come bella serata, via tutte le Russie,
Baryshnikov maturo. Il suo talento non viene cancellata!
sforzo crampi gamba e il tronco
con la rotazione intorno al proprio asse

dar luogo al volo, la cui anima
come stanco di aspettare sulla mensola, ozlitsya pronto!
E che dire del fatto, che si terra, –
Ovunque terra solida; Vi consiglio degli Stati Uniti.

1976

Vota:
( 1 valutazione, media 4 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Joseph Brodsky
Aggiungi un commento